STUDIO INGEGNERIA ORSINI

acustica - energetica - sostenibilitĂ 

Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player


Protocollo ITACA

Effettuiamo valutazioni e certificazioni della sostenibilitĂ  ambientale degli edifici secondo il protocollo ITACA
Il Protocollo ITACA è utilizzato nei processi di valutazione e certificazione da molte regioni italiane per definire il livello di performance ambientale degli edifici e per promuovere e incentivare i programmi di edilizia sostenibile.
Lo strumento di valutazione è applicabile sia ad edifici nuovi sia ad edifici esistenti e in fasi differenti del ciclo di vita:
  • Progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva,
  • Costruzione dell’edificio,
  • Esercizio dell’edificio,
  • Il Processo di Valutazione consente di oggettivare le prestazioni dell’edificio garantendo una base comune di riferimento per tutti i soggetti interessati, come ad esempio: i proprietari di immobili, i costruttori, i progettisti e gli operatori del settore in genere, che posso definire le proprie strategie di approccio allo sviluppo delle costruzioni in funzione del risultato che desiderano ottenere.
    Un altro importante aspetto dell’applicazione dei Sistemi di Valutazione di questo tipo, è la possibilità di poter comunicare la prestazione raggiunta dall’edifico e conseguentemente, poter promuovere la qualità dell’ambiente realizzato, attraverso la disponibilità di un certificato di sostenibilità dell’immobile riconosciuto anche a livello internazionale. Nel contesto pubblico, il Protocollo ITACA è utilizzato per definire le politiche e promuovere la sostenibilità attraverso gli incentivi finanziari, i regolamenti edilizi, i programmi di pianificazione del territorio.
    Il Protocollo Itaca è stato utilizzato, a diversi livelli di applicazione, in particolare da:
    - Piemonte: Programma casa, edilizia sociale, contratti di quartiere,
    - Lombardia: sistema di riferimento per incentivi comunali,
    - Toscana, Veneto, Friuli Venezia Giulia, Liguria, Lazio, Basilicata, Calabria: linee guida e sistema di valutazione di riferimento,
    - Marche: sistema di certificazione e programmi di edilizia sociale
    - Puglia: norma per l‘edilizia sostenibile, sistema di certificazione.

    Anche nel contesto privato, il Protocollo ITACA è utilizzato per promuovere e finanziare interventi caratterizzati da elevate performance energetiche e ambientali.

    Attualmente, in Italia sono disponibili alcuni prodotti finanziari che consentono di ottenere agevolazioni per le costruzioni al elevate prestazioni realizzate in accordo con il Protocollo ITACA.

    La versione del Protocollo ITACA, maggiormente utilizzata, consente la valutazione degli edifici residenziali in fase di progettazione definitiva/esecutiva. Esso identifica due aree principali di valutazione (consumo delle risorse e carichi ambientali oltre a 16 criteri e sottocriteri di valutazione in accordo con il quadro di riferimento normativo e legislativo in essere in Italia (Protocollo ITACA Sintetico, Aggiornamento 2, approvato l’11 aprile 2007).

    In particolare la regione Umbria con la Legge 17/08 concede contributi “finalizzati a promuovere il processo di certificazione di sostenibilità ambientale degli edifici ed a sostenere gli enti locali nella attuazione di concorsi di progettazione per la realizzazione di edifici che ottengano la certificazione di sostenibilità e stipula apposita convenzione con gli istituti di credito per agevolare, mediante la riduzione degli oneri finanziari, i soggetti pubblici e privati che realizzano gli interventi previsti dalla legge”.
    STUDIO INGEGNERIA ORSINI
    Via Montegrappa 60 - 53043 Chiusi (SI)
    Tel.: 0578.337500 Fax: 0578.809900 Cell. +39.338.160.46.46
    E-mail: info@acusticaenergetica.it - Skype: francescorsini
    P. I. 00973190572